Park Hotel - Fuscaldo (CS)
Vieni a festeggiare il ferragosto al Park Hotel
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
La tua oasi sulla costa tirrenica cosentina
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
La tua oasi sulla costa tirrenica cosentina
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
Siamo all'interno di un piccolo parco immerso nel verde
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
Abbiamo una bellissima piscina dove poter festeggiare ogni evento importante... compleanni, matrimoni, lauree, battesimi, comunioni...
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
La nostre camere da poco ristrutturate e dotate di tutti i confort
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
Il nostro ristorante aperto tutti i giorni dove gustare i menu durante il tuo soggiorno
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
Una stupenda Sala Ricevimenti dove festeggiare i tuoi eventi più importanti... matrimoni, compleanni, lauree, battesimi, comunioni...
Park Hotel - Fuscaldo (CS)
Il tramonto che potrete osservare dalle camere del Park Hotel

Notizie su San Francesco di Paola

La sua vita fu avvolta in un'aura di soprannaturale dalla nascita alla morte. Nacque a Paola (Cosenza) nel 1416 da genitori in età avanzata devoti di san Francesco, che proprio all'intercessione del santo di Assisi attribuirono la nascita del loro bambino. Di qui il nome e la decisione di indirizzarlo alla vita religiosa nell'ordine francescano. Dopo un anno di prova, tuttavia, il giovane lasciò il convento e proseguì la sua ricerca vocazionale con viaggi e pellegrinaggi. Scelse infine la vita eremitica e si ritirò a Paola in un territorio di proprietà della famiglia. Qui si dedicò alla contemplazione e alle mortificazioni corporali, suscitando stupore e ammirazione tra i concittadini. Ben presto iniziarono ad affluire al suo eremo molte persone desiderose di porsi sotto la sua guida spirituale. Seguirono la fondazione di numerosi eremi e la nascita della congregazione eremitica paolana detta anche Ordine dei Minimi. La sua approvazione fu agevolata dalla grande fama di taumaturgo di Francesco che operava prodigi a favore di tutti, in particolare dei poveri e degli oppressi. Lo stupore per i miracoli giunse fino in Francia, alla corte di Luigi XI, allora infermo. Il re chiese al papa Sisto IV di far arrivare l'eremita paolano al suo capezzale. L'obbedienza prestata dal solitario costretto ad abbandonare l'eremo per trasferirsi a corte fu gravosa ma feconda. Luigi XI non ottenne la guarigione, Francesco fu tuttavia ben voluto ed avviò un periodo di rapporti favorevoli tra il papato e la corte francese. Nei 25 anni che restò in Francia egli rimase un uomo di Dio, un riformatore della vita religiosa. Morì nei pressi di Tours il 2 aprile 1507.

La Direzione del Park Hotel nelle giornate di festa a lui dedicata dal 27 aprile al 4 maggio di ogni anno, organizza visite guidate con pranzo incluso.
La visita guidata è particolareggiata per l'evento e il menù proposto rispecchia l'alimentazione di San Francesco di Paola e l'ordine dei Minimi da lui fondato.
Menù di San Francesco : o POLPETTE DI ACCIUGHE o VERMICELLI BIANCHI CON ACCIUGHE o MELANZANE DI FRANCESCO o TARALLI DOLCI
Le persone interessate alla visita e per prenotazioni contattare: Excursus Calabrese Esta dirección de correo electrónico está siendo protegida contra los robots de spam. Necesita tener JavaScript habilitado para poder verlo. Numero 388/2505993 o 327/7918938 responsabile “Lorena Cupello”.

Visita il sito del Santuario di San Francesco di Paola per notizie e approfondimenti sulla vita del Santo e sul luogo di culto.

Visto: 340

San Francesco di Paola